10/11/2011 Roma, nella foto l'edificio che ospita l'Istituto Nazionale di Statistica

Istat, cresce l'occupazioneè il risultato miglioredalla crisi del 2008

Aumentano le donne lavoratrici ma anche i contratti a termine

L’Istat comunica che a dicembre 2018 l’occupazione è cresciuta dello 0,9%, con 202.000 unità in più rispetto a un anno fa. Scendendo nello specifico, aumentano i lavoratori a termine (+257.000) e quelli indipendenti (+34.000), mentre diminuiscono i dipendenti a tempo indeterminato di 88.000 unità.

Nel confronto di genere, lo scorso dicembre, è aumentata l’occupazione femminile, mentre quella maschile compie il percorso inverso, segnando una flessione verso il basso. Confermato il calo del numero di persone in cerca di un lavoro (-1,6%), già registrato a novembre, che riguarda prevalentemente gli uomini e le persone maggiori di 35 anni.

Lieve diminuzione anche per gli inattivi tra i 15 e i 64 anni (-0,1%), concentrata soprattutto tra le donne e distribuita tra tutte le classi di età, a eccezione della fascia di età tra i 25 e i 34 anni. Il tasso di inattività resta comunque fisso al 34,3%.

Il tasso di disoccupazione è sceso al 10,3%, sebbene ciò non sia stato sufficiente ad evitare un aumento nella media del quarto trimestre: stando a dati ancora provvisori, è salito del 2,4%. Seppur leggermente, aumenta anche la disoccupazione giovanile dello 0,1%, e pari adesso al 31,9%.

L’Istat afferma che, alla fine dello scorso anno, il tasso di occupazione si è attestato al 58,8%. Si tratta del risultato migliore da prima della crisi, ossia da aprile 2008, quando era pari al 58,9%. I dati sono lontani rispetto all’apice della crisi: nel novembre del 2014 i disoccupati generali erano il 13,1% e i giovani senza un impiego, a marzo dello stesso anno, erano il 43,3%.

Tali numeri sono tuttavia ancora distanti dai picchi registrati prima della crisi: ad aprile 2007 il tasso di disoccupazione era pari al 5,8% per il dato generale e al 19,4% per i giovani tra i 15 e i 24 anni a febbraio dello stesso anno.

Francesco Muccino

Nato a Roma nel 1991, sono laureato in Scienze della Comunicazione. Di carattere altruista ed amante della scrittura, sono da sempre interessato all’ambito giornalistico e partecipo al Master della Lumsa per comprendere meglio quale potrà essere il mio percorso di vita.