Istat, la disoccupazionecala ad agosto all'11,2%quella giovanile al 35,1%

Boom di contratti a tempo determinato Record per l'occupazione femminile

Buone notizie dall’Istat. Cala infatti ad agosto il tasso di disoccupazione – attestato all’11,2% – segnando un -0,2% rispetto a luglio e -0,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L’istituto stima un aumento degli occupati di 36 mila persone rispetto a luglio e di 375 mila rispetto ad agosto 2016. La crescita dell’occupazione interessa tutte le classi di età ad eccezione dei 35-49enni. Aumenta notevolmente il tasso di occupazione femminile, che sale ad agosto al 48,9%, ma resta comunque sotto di quasi 20 punti rispetto a quella maschile (67,5%).

Analizzando i dati emerge come a crescere sono soprattutto i contratti a tempo determinato: dei 417 mila lavoratori dipendenti in più, 350 mila sono a termine mentre solo 66 mila sono permanenti. A crescere sono soprattutto gli occupati ultracinquantenni (+354 mila).

Buoni anche i dati che riguardano i giovani: ad agosto il tasso di disoccupazione dei 15-24enni scende al 35,1%. L’Istat registra per la disoccupazione giovanile un calo di 0,2 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 2,2 punti rispetto al 2016.