Istat: rapporto deficit-Pilintorno al 2,2%Cresce il reddito famiglie

Dati in miglioramento rispetto al 2017 quando la percentuale era sul 2,4

L’Istat rivela nuovi dati sull’indebitamento netto delle amministrazioni pubblico in rapporto al Pil. Nell’ultimo anno la stima si è attestata al 2,2%, con una revisione al rialzo rispetto ai dati precedenti, che dava il deficit al 2,1%. Si segnalano alcuni miglioramenti rispetto alle cifre di due anni fa, quando il dato si aggirava intorno al 2,4%.

L’Istituto nazionale di statistica ha rivisto anche le stime del reddito disponibile delle famiglie consumatrici. Nel 2018 si è registrata una crescita complessiva dell’1,8%, mentre per quanto riguarda i termini di potere d’acquisto il valore è salito dello 0,9%. La propensione al risparmio delle famiglie è rimasta invariata, confermandosi intorno all’8%. Miglioramenti anche per il valore dei consumi privati, che crescono dell’1,7%.

Tommaso Franchi

Tommaso Franchi, nato a Roma il 30/07/1994. Diplomato al liceo classico Virgilio nel 2013. Dottore in Giurisprudenza con laurea conseguita presso l’Università degli studi Roma Tre nel 2018. Collaborazioni con la testata giornalistica Roma Daily News. Dal 2018 iscritto al Master in Giornalismo LUMSA.