La verità di Asia Argento:"Bennett mi saltò addossorivoglio il mio lavoro"

"Voglio tornare a X-Factor": l'appello del web e di Giletti per non escluderla

“Vorrei tornare a X-Factor, a fare il mio lavoro. L’Italia mi vuole, non ho fatto niente di quello di cui sono accusata”. Ospite di Massimo Giletti alla trasmissione Non è l’Arena su La7, Asia Argento racconta in televisione la sua verità ribattendo alle accuse di Jimmy Bennett. “Fu lui a saltarmi addosso – si difende l’attrice – La cosa che più mi ha dato fastidio è stata quella di essere chiamata pedofila. Io ho dei figli, quello è uno stigma che non auguro a nessuno”. Riguardo l’intervista di Bennett commenta così: “Mi ha fatto un po’ arrabbiare e mi ha fatto soprattutto pena. L’ho visto come un bambino che non è riuscito a proseguire la sua carriera”. Si commuove quando il discorso cade sul suo compagno Anthony Bourdain, morto suicida a giugno. “Per la morte di Anthony e per tutto quello che è successo, non so come riesco a stare in piedi”. Sul web cresce il movimento di sostenitori che vorrebbero la Argento non esclusa da X-Factor. Lo stesso Giletti ha fatto un appello all’amministratore delegato di Sky Italia Alex Zappia, invitandolo a riprendere la Argento nel programma.

Davide Di Bello

E’ nato a Roma il 17/07/1991, ha frequentato il liceo classico ed è laureato in scienze della comunicazione all’Università “Roma Tre”. Ama il giornalismo, il cinema e la fotografia; lo animano il piacere della scoperta e la voglia di rendersi utile. Dal 2016 è entrato a far parte della redazione di Lumsanews.it