Opus Dei, Bergoglionomina il nuovo prelatoÈ Fernando Ocáriz

Scelta la continuità era il vicario di Echevarría

Monsignor Fernando Ocáriz è il nuovo Prelato dell’Opus Dei, l’unica prelatura personale della Chiesa cattolica attualmente nell’ordinamento canonico.

Ieri sera, Papa Francesco ha confermato l’elezione avvenuta nel pomeriggio durante Il Congresso che si era riunito per scegliere il successore di Javier Echevarria, morto a Roma lo scorso dicembre. 194 membri, tra preti e laici, si sono radunati ed hanno votato tenendo conto dei nomi segnalati nei giorni scorsi da un gruppo di donne del Consiglio dell’Assessorato centrale (organo dell’Opus Dei).

Ancora una volta è stata scelta la continuità. La nomina di Fernando Ocáriz conferma infatti la tradizione dell’Opus Dei: anche nelle due elezioni precedenti era stato scelto come prelato colui che era stato in precedenza il vicario, il numero due. Nel 1975 fu nominato Álvaro del Portillo, per anni il principale collaboratore del fondatore dell’istituzione; alla sua morte, era stato eletto il vicario, monsignor Javier Echevarría. Monsignor Ocáriz, in quanto vicario ausiliare, era il più stretto collaboratore di Echevarría. Negli ultimi 22 anni, infatti, ha accompagnato Echevarria nelle sue visite pastorali in più di 70 nazioni.

L’elezione si è giocata su due nomi: oltre ad Ocáriz era considerato spendibile quello del vicario generale Mariano Fazio, argentino di 56 anni. Quest’ultimo avrebbe rappresentato una scelta maggiormente di rottura rispetto alla linea precedente. Tuttavia, il suo nome sembra non abbia prevalso soprattutto per via dell’età: essendo la prelatura un incarico a vita si è optato per una personalità più anziana.

Monsignor Ocáriz, nato a Parigi nel 1944, è uomo ben inserito nella curia romana fin dai tempi di Papa Benedetto XVI. Conosce il mondo e soprattutto conosce bene Roma, cosa non secondaria per il ruolo che va a ricoprire. È consultore della Congregazione per la Dottrina della Fede dal 1986 e di altri dicasteri della Curia romana. Negli anni ’80 è stato uno dei professori che hanno iniziato il lavoro della Pontificia Università della Santa Croce di Roma in cui è stato professore ordinario di Teologia Fondamentale.

Ocáriz è stato nominato Vicario Generale della Prelatura dell’Opus Dei il 23 aprile 1994 e Vicario Ausiliare nel dicembre 2014. Negli anni ’60, mentre studiava teologia, ha vissuto con San Josemaría Escrivá, fondatore dell’Opus Dei. Nei prossimi giorni il nuovo prelato proporrà ai congressisti i nomi dei suoi vicari e dei consiglieri che lo assisteranno durante i prossimi 8 anni.

Luisa Urbani

Nasce a San Benedetto del Tronto il 21 agosto del 1990. Conseguita la maturità scientifica si laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Macerata elaborando una tesi in diritto internazionale. Negli anni della laurea collabora con testate giornalistiche on line e come portavoce di personaggi politici locali.