Mafia, giorno della memoriaOggi cortei in tutta ItaliaLibera: "A Padova in 50mila"

Presenti Ciotti, Cafiero De Raho e Bindi iniziative anche a Palermo e Brindisi

Migliaia di persone hanno preso parte al corteo organizzato a Padova da Libera e da Avviso Pubblico. I manifestanti provenienti da tutta Italia, tra cui moltissimi giovani, hanno sfilato per le strade del centro con bandiere e striscioni.

In testa al corteo i familiari delle vittime di mafia, con le loro foto in mano, e don Luigi Ciotti, fondatore e presidente di Libera. Dietro di loro il prefetto Renato Franceschelli, il sindaco Sergio Giordani e il procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero De Raho. Inoltre sono presenti anche l’ex presidente della Commissione parlamentare antimafia Rosy Bindi e Maurizio Landini, segretario della Cgil.

Il corteo si conclude in Prato della Valle dove, prima dell’intervento di don Ciotti, sono stati letti i nomi di 1.111 vittime di mafia. “Sono 50mila le persone che stanno sfilando per le strade di Padova”, annuncia l’associazione. Altri cortei per celebrare la 24esima Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie si stanno svolgendo a Brindisi e a Palermo.

Tommaso Coluzzi

Tommaso Coluzzi è nato e cresciuto a Roma, ha ventiquattro anni, un sacco di macchinette fotografiche ed una laurea in Comunicazione. Ama scrivere di tutto e si interessa, in ordine sparso, di dinamiche culturali internazionali, cinema, musica e tutto ciò che è catalogabile in ambito artistico