Ancora 48 ore d'invernoNotte di gelo in Val Padanae neve sulla costa adriatica

Oggi c'è allerta arancione in Sicilia il maltempo si sta spostando verso Sud

Fino a pochi giorni fa siamo stati costretti a guardare dalla finestra di casa – in quarantena – l’arrivo della primavera. Sole accecante, temperature tiepide al punto giusto. Insomma, quelle giornate che avremmo tanto voluto scambiare con quelle dello scorso novembre, quando ha piovuto quasi sempre. Da qualche giorno però, una nuova irruzione invernale di matrice russa è arrivata sul nostro paese, travolgendolo con aria gelida che ci ha riportato indietro di almeno un mese. In queste ore il fenomeno ha raggiunto la sua fase culminante e le temperature di inizio giornata sono molto sotto le medie da Nord a Sud. Oggi è allerta arancione sulla Sicilia; gialla su Calabria, Basilicata, Abruzzo ed Emilia-Romagna. Sull’Italia ci saranno “altre 48 ore di pieno inverno con neve a quote molto basse e a seguire vortice mediterraneo con maltempo, specie al Sud”, spiega il meteorologo Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com.

Questa notte parte della Val Padana è stata interessata da gelate, con temperature minime scese fino a -2°C in Piemonte nell’Astigiano e -5°C sulla pedemontana varesotta. In gran parte del Nord Italia temperature intorno allo 0, freddo intenso sulle Alpi con valori fino a -10°C a 1.500 metri di quota.

Tempo instabile su molte zone del versante adriatico, dalla Romagna al Molise, passando per Marche, Umbria e Abruzzo, con piogge e nevicate a quote molto basse o pianeggianti. A tratti addirittura fin sulla costa, come è successo in Romagna. Fiocchi più consistenti sull’Appennino Emiliano orientale, romagnolo e marchigiano.

Al Sud le regioni sono interessate dalla risalita di un nucleo instabile dal Nord Africa che, mischiandosi con i venti russi, genera maltempo sulla Sicilia, con temperature leggermente meno fredde del resto d’Italia. Fenomeni meno intensi ma nevosi a bassa quota invece in Calabria e Basilicata, meno in Puglia e Campania.

Nell’arco della giornata al Nord aumenteranno le nubi con qualche pioggia e deboli nevicate dai 400 metri d’altitudine. Al Centro continua il maltempo sul versante adriatico, con i rovesci che si intensificheranno in serata. Meglio invece sul versante tirrenico con schiarite a inizio giornata, ma con qualche possibile pioggia sul basso Lazio. In Sardegna tempo instabile, al Sud piogge e rovesci diffusi in Sicilia, in intensificazione soprattutto in Calabria e nelle altre regioni.

Tommaso Coluzzi

Tommaso Coluzzi è nato e cresciuto a Roma, ha ventiquattro anni, un sacco di macchinette fotografiche ed una laurea in Comunicazione. Ama scrivere di tutto e si interessa, in ordine sparso, di dinamiche culturali internazionali, cinema, musica e tutto ciò che è catalogabile in ambito artistico