Molestie sessuali su una bimba
usa un cane come esca
in manette un 47enne

L’uomo l'ha adescata mentre giocava in piazza
La madre ha lanciato subito l'allarme

Un uomo di 47 anni è finito agli arresti domiciliari con l’accusa di violenza sessuale e adescamento di minorenne. E’ accaduto in piazza Santo Stefano, nel pieno centro di Siniscola, piccolo comune in provincia di Nuoro.

L’uomo avrebbe utilizzato il suo cane, che teneva al guinzaglio, per avvicinare una bambina di dieci anni che giocava in piazza e molestarla sessualmente. Il 47enne avrebbe afferrato la mano della piccola che si era fermata ad accarezzare il cane, per tentare di farsi toccare le parti intime. La bambina terrorizzata, è riuscita a divincolarsi e a raggiungere la madre, che lavora come cameriera in un bar poco distante, e a raccontarle l’accaduto.

La donna ha immediatamente allertato i carabinieri e denunciato l’uomo per molestie. Dalle prime indagini è emerso che il 47enne ha altri precedenti per reati di natura sessuale ed è stato tempestivamente fermato e interrogato. Il giudice del tribunale di Nuoro ha emesso oggi il provvedimento di arresto eseguito dai carabinieri di Siniscola e dal tenente Andrea Leacche.

Luisa Vittoria Amen

Nata a Genova nel 1991 si laurea in Lingue e Culture moderne all'Università LUMSA di Roma. Dal 2014 è fashion editor e content writer di Pinkitalia, canale donna di QN di cui cura i contenuti moda e beauty. Viaggiatrice instancabile, lettrice onnivora, cinefila appassionata.