L'italiana Chiara Parisinominata direttrice a Parigiguiderà il Centre Pompidou

Subentra all'ex direttrice Emma Lavigne che andrà alla guida del Palais de Tokyo

La storica dell’arte Chiara Parisi è stata nominata per cinque anni alla guida del Centre Pompidou-Metz, importante importante museo francese centro d’arte moderna e contemporanea di Parigi. Parisi subentra all’ex direttrice, Emma Lavigne, attesa a Parigi per dirigere a sua volta il Palais de Tokyo.

Nelle scorse settimanale, il quotidiano francese Le Monde aveva dedicato alla scelta dell’italiana un ampio articolo: “L’audace Chiara Parisi presto alla guida del Pompidou-Metz”, titolava il quotidiano parigino aggiungendo che “l’italiana dal singolare percorso è stata scelta per la sua eloquenza”.

Chiara Parisi si è diplomata in storia dell’Arte all’Università La Sapienza di Roma e vanta una quindicinale esperienza in Francia. Le Monde si dice sicuro che “la più italiana delle città dell’est le riserverà una calorosa accoglienza”. Il Centre Pompidou-Metz festeggerà il suo decimo anniversario nella primavera del 2020.

Matteo Petri

Giovane studente appassionato di giornalismo, filosofia e musica. Nato nella provincia toscana di Lucca nel 1995, diplomato allo scientifico e laureato in filosofia a Pisa nel 2017. Compulsivamente curioso di natura, assillatore di domande professionista. Vespista, nonché bassista nel tempo libero.