Ritrovati due cadaveriin provincia di Bresciaipotesi omicidio-suicidio

I cadaveri sono di un uomo e una donna che avevano da tempo una relazione

Due cadaveri sono stati ritrovati questa mattina ad Azzano Mella, nel bresciano: si tratta di un uomo, 32 anni, di origine marocchina, trovato impiccato in un parco pubblico, e di una donna italiana, 47 anni, abbandonata senza vita nelle campagne dello stesso paese della Bassa. I corpi sono stato rinvenuti a pochi chilometri di distanza l’uno dall’altro.

I due avevano una relazione da tempo. Non ci sono dubbi sul fatto che sia stato un episodio di omicidio-suicidio. A far scattare l’allarme è stato un ingegnere che doveva effettuare un sopralluogo al parco pubblico e ha trovato il cadavere dell’uomo, mentre alcuni residenti nelle cascine di Azzano avevano avvertito i carabinieri della presenza di un’auto con tracce di sangue.

Laura Bonaiuti

Laura Bonaiuti è nata a Fiesole (Fi) nel 1992. La sua passione è il giornalismo in qualsiasi sua forma. Vuole raccontare storie su carta, online, in televisione, su youtube e potenzialmente dappertutto. Ha scritto, tra gli altri, per La Repubblica (cartaceo e online) e ha collaborato con il programma televisivo Matrix su Canale 5 a Roma, dove si è trasferita da agosto 2017. Fa parte della redazione del mensile cartaceo “The New’s Room”. Adesso è giornalista praticante presso LUMSA Master School dove studia nel biennio 2018-2020. Nel maggio 2015 ha pubblicato il romanzo “Se nessuno sa dove sei” con Edizioni Piemme e il prossimo uscirà nel gennaio 2020 per Giunti.