Udienza Papa Francesco"L'incontro fra i popolicontro muri e nazionalismi"

Il pontefice si concentra anche sulla decrescita demografica in Europa

Papa Francesco, nell’udienza generale tenuta questa mattina presso l’Aula Paolo VI, ha ripercorso i principali momenti del recente viaggio a Panama in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù. Il pontefice ha messo in risalto soprattutto la tematica dell’universalità e dell’incontro tra i popoli contrapposta al crescente sentimento nazionalista. ”Vedere tutte le bandiere sfilare insieme, danzare nelle mani dei giovani gioiosi di incontrarsi è un segno profetico, un segno controcorrente rispetto alla triste tendenza odierna ai nazionalismi conflittuali, che alzano dei muri, e si chiudono all’universalità, all’incontro fra i popoli. È un segno che i giovani cristiani sono nel mondo lievito di pace”, queste le parole pronunciate dal Papa.
Francesco si è poi concentrato sul problema della decrescita demografica che sta colpendo l’Europa, prendendo spunto da quanto invece ha potuto constatare a Panama: “I padri e le madri facevano vedere i bambini e ne erano orgogliosi, quanta dignità in questo gesto e quanto è eloquente per l’inverno demografico che stiamo vivendo in Europa!”.

Marco Valentini

Marco Valentini nasce a Rieti il 14 marzo 1988, si diploma al Liceo Classico M.T. Varrone e successivamente consegue la laurea in Scienze dell'amministrazione pubblica e giudiziaria presso l'università di Teramo. Appassionato di politica, sport, cinema e serie tv.