Parigi, Angela Grignano operata una seconda volta per salvarle la gamba

Il fratello: "Operazione riuscita i medici ci hanno rassicurato"

“L’operazione è andata bene, i medici sono ottimisti”, ha detto il fratello di Angela Grignano, la ragazza siciliana di 24 anni rimasta gravemente ferita nell’esplosione causata da una fuga di gas nella zona dell’Opera a Parigi due giorni fa.

È stata sottoposta ad un intervento di chirurgia vascolare alla gamba sinistra per ripristinare il flusso sanguigno nell’arto devastato dall’esplosione, per evitarne l’amputazione. Si tratta del secondo intervento, ieri era stata operata ad una mano per recuperarne le funzionalità.

Intanto, sono saliti a 4 i morti nella tragedia, un altro corpo è stato trovato sotto le macerie. La ragazza ferita è un’insegnante di danza che si era trasferita a Parigi da un mese e mezzo. Originaria di Xitta, nei pressi di Trapani, lavora nella capitale francese come cameriera in un hotel vicino al luogo dell’esplosione.

Federica Pozzi

Federica Pozzi, nata a Roma il 12 febbraio 1994. Diplomata al liceo classico e laureata all’Università degli studi di Roma “La Sapienza” in Lettere moderne (laurea triennale) e in Editoria e scrittura (laurea specialistica). Appassionata di giornalismo, soprattutto di politica interna, esteri e calcio.