Pd, assalto a Bankitaliamozione contro Viscofreddezza dal Quirinale

Renzi: "Bisogna valutare responsabilità" Polemiche sulla mossa del segretario dem

L’Aula della Camera ha approvato la mozione del Pd contro il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco. L’accusa è di aver gestito in modo insoddisfacente le crisi bancarie. Dalla mozione, è stato scartato il passaggio nel quale si affermava che una più incisiva attività di prevenzione e gestione delle crisi avrebbero potuto limitarne gli effetti negativi. Considerata l’imminente scadenza del mandato del vertice di Palazzo Koch, i Dem auspicano ora una fase nuova per la banca centrale.

I voti a favore della mozione sono stati 213, i contrari 97 e le astensioni 99. Non si sono espressi Forza Italia e Mdp mentre hanno preso posizione Sinistra Italiana, Movimento Cinque Stelle e Fratelli d’Italia. Respinte tutte le altre mozioni, compresa quella di M5S che chiedeva al governo di non confermare il governatore alla guida di Bankitalia.

Secondo fonti parlamentari, per il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella le prese di posizione relative a Bankitalia devono avvenire “nell’interesse della situazione economica dell’Italia e della tutela del risparmio degli italiani”. Anche il leader del Pd Matteo Renzi ha commentato la vicenda ai microfoni di Radio 105 Matrix: “La mia opinione sul passato è che nelle vicende delle banche tante responsabilità che hanno avuto anche i vertici di Banca d’Italia sono argomenti che devono essere valutati. Il Pd non è certo responsabile della crisi delle banche, spero che anche altri possano dire altrettanto”. Fonti di via Nazionale riportano lo “sconcerto” di Palazzo Koch e affermano che Visco è pronto ad essere ascoltato dalla commissione d’inchiesta sulle banche: “Nella sua azione l’Istituto ha agito in continuo contatto col Governo”.

Valerio Del Conte

Nato il 5 luglio 1994, è tra i più giovani della redazione di Lumsanews. Intraprende gli studi classici spinto dalla sua passione per le materie umanistiche. Si laurea nel 2016 in Scienze della comunicazione, informazione e marketing presso l’università LUMSA e entra a far parte della redazione di Lumsanews.it.