Inps, pensioni delle donneinferiori del 27 per centorispetto agli uomini

Oltre 5,3 milioni gli assegni con meno di 1.000 euro al mese

I redditi pensionistici per le donne in Italia sono inferiori a quelli per gli uomini del 27%. È la fotografia scattata dall’osservatorio Inps “Prestazioni pensionistiche e beneficiari del sistema pensionistico italiano”, secondo il quale le donne rappresentano la maggioranza dei pensionati italiani ma in media hanno percepito, nel 2020, solo 16.233 euro a fronte dei 22.351 medi degli uomini.

Complessivamente sono oltre 5,3 milioni i pensionati che nel 2020 hanno avuto un reddito da pensione complessivo inferiore a 1.000 euro e la maggioranza sono donne (3,4 milioni). Nella fascia delle pensioni più alte, superiori a 4mila euro al mese, ci sono 585 mila pensionati (il 3,6% del totale) con redditi per oltre 40 miliardi complessivi.

Le prestazioni del sistema pensionistico italiano vigenti alla fine del 2020 erano 22.717.120 e rispetto al 2019 ha subito un calo dello 0,4%.