Riciclaggio, Ing Bankpatteggia e paga 30 milioniper i mancati controlli

L'indagine su 355 operazioni sospette sui conti del gruppo olandese

Il gup di Milano Roberto Crepaldi ha ratificato il patteggiamento della filiale italiana di Ing Bank, indagata per la legge sulla responsabilità amministrativa. La banca ha già versato 30 milioni di euro, ossia un milione di sanzione pecuniaria e 29 milioni di presunto profitto del reato confiscato.

Condotta dal Nucleo speciale di polizia valutaria della Guardia di finanza di Milano e partita da una serie di rogatorie internazionali l’inchiesta sulla filiale italiana del gruppo olandese era incentrata su 355 operazioni di sospetto riciclaggio sui conti dell’istituto, usati da alcuni clienti per depositare soldi derivanti da truffe.

La banca avrebbe deciso di non adottare una serie di procedure come l’obbligo di identificazione della clientela e non avrebbe attivato un monitoraggio costante sui depositi, risparmiando oltre sette milioni di euro.

Francesco Muccino

Nato a Roma nel 1991, sono laureato in Scienze della Comunicazione. Di carattere altruista ed amante della scrittura, sono da sempre interessato all’ambito giornalistico e partecipo al Master della Lumsa per comprendere meglio quale potrà essere il mio percorso di vita.