Roma, Piazza Navona sigilli al mercato di Natalesequestrate bancarelle

Violate alcune norme sulla sicurezza Cafarotti: "Dobbiamo rivedere i bandi"

Dicembre a Roma, in particolare a Piazza Navona, vuol dire luci, bancarelle e giochi per bambini, ma quest’anno non ci sarà la classica aria natalizia. I vigili urbani della polizia locale hanno effettuato alcuni sopralluoghi nella giornata di ieri, riscontrando la violazione di molte norme sulla sicurezza. Il provvedimento arriva a quattro giorni dall’inaugurazione delle bancarelle nella storica piazza.

Dopo la chiusura sono arrivate le parole dell’assessore al Commercio del Campidoglio, Carlo Cafarotti, riportate sul quotidiano il Messaggero. Cafarotti ha dichiarato di voler “rivedere i bandi e tutta la festa, perché quella andata in scena non si addice alla Capitale d’Italia”. Norme violate dunque, ma non solo. I vigili hanno riscontrato una serie di difformità sui prodotti messi in vendita dai commercianti, in particolare i giocattoli, giudicati pericolosi per i bambini.

Tommaso Franchi

Tommaso Franchi, nato a Roma il 30/07/1994. Diplomato al liceo classico Virgilio nel 2013. Dottore in Giurisprudenza con laurea conseguita presso l’Università degli studi Roma Tre nel 2018. Collaborazioni con la testata giornalistica Roma Daily News. Dal 2018 iscritto al Master in Giornalismo LUMSA.