Agenti della polizia impegnati nell'operazione contro la mafia cinese denominata 'China truck' a Prato 18 gennaio 2018. Centinaia di agenti stanno eseguendo in varie città italiane e di paesi Ue diverse ordinanze di custodia cautelare in carcere e una serie di provvedimenti nei confronti di soggetti appartenenti, secondo le indagini, ad un'organizzazione mafiosa che agiva in Italia e in vari paesi europei. L'inchiesta è coordinata dalla Dda di Firenze. Le misure sono scattate oltre che in Italia anche in Francia e Spagna, grazie alla collaborazione delle rispettive polizie. ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI

Agguato mortale a RomaUn uomo ucciso nella notteaveva precedenti per droga

Colpito da un proiettile all'addome forse era in compagnia di una donna

Alberto Ianni, di 40 anni, è stato ucciso nella notte in via Sebastiano Satta, nella zona di Casal Bruciato, a Roma. Il suo corpo è stato trovato all’una sul pianerottolo di casa: un colpo di proiettile gli ha perforato l’addome. Secondo i primi riscontri investigativi, la vittima, che aveva precedenti per droga, sarebbe stata raggiunta dal killer sul pianerottolo di casa.

A dare l’allarme alla polizia alcuni condomini, che hanno sentito grida e colpi d’arma da fuoco. Vani i tentativi del personale del 118 di rianimarlo. Al momento gli inquirenti non escludono nessuna pista. Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo era in compagnia di una donna che, ascoltata dagli investigatori, avrebbe detto di non ricordare bene gli istanti dell’agguato. I poliziotti della Squadra Mobile di Roma, guidata da Luigi Silipo, stanno cercando di far luce sulla vicenda.

Simone Alliva

Laureato all'università Lumsa di Roma in Scienze dell’informazione, comunicazione e marketing, ha iniziato la professione da giornalista pubblicista nei giornali locali della Calabria. Passando nel 2013 al settimanale “L’Espresso”, dove si è occupato di cronaca politica e diritti civili.