Roma, incidente mortale sulla Cristoforo Colombo. Morto il regista Ciro Melillo

roma incidente

Schianto terribile nella notte in via Cristoforo Colombo a Roma. Un camion Ama, per cause non ancora accertate, ha sbandato sfondando il guard-rail e ha travolto quattro auto. Pesante il bilancio dell’incidente: un morto e due feriti in codice rosso. La vittima è il regista di teatro 59enne Ciro Melillo, investito dal camion senza controllo. Secondo quando si è appreso, era il giorno del suo compleanno.
In base a una prima ricostruzione, l’automezzo proveniente da Ostia e diretto a Roma si sarebbe capovolto in un tratto di strada scosceso all’altezza di Mezzocamino, finendo, forse per la forte velocità, sulla carreggiata opposta dopo aver divelto il guard rail. Le automobili contro le quali ha impattato sono completamente accartocciate. La polizia municipale e i vigili del fuoco hanno lavorato tutta la notte per liberare la carreggiata che è stata chiusa al traffico causando lunghe code.
Il sindaco di Roma Ignazio Marino, non appena ha saputo dell’incidente, si è detto vicino alle famiglie delle vittime e dei feriti.

Domenico Cappelleri

Domenico Cappelleri

Nato a Reggio Calabria il 1° Luglio 1988, si è laureato alla magistrale LUMSA in Editoria Multimediale e Giornalismo con 110 e lode. Al termine degli studi ha lavorato nella redazione di Fimmina TV presso Roccella Jonica (RC), dove ha condotto il programma sportivo “Sport Time” e il telegiornale. Qui ha appreso le tecniche di ripresa e postproduzione digitale e si è occupato della gestione di sistemi informatici. Coltiva il sogno di girare il mondo con il paddock della Formula 1 come inviato.