Claudio Baglioni, ospite speciale durante la seconda serata del Festival di Sanremo, sul palco del Teatro Ariston, 19 febbraio 2014. Italian singer and special guest Claudio Baglioni performs on stage during the second night of Sanremo Italian Song Festival in Ariston Theatre, Sanremo, Italy, 19 February 2014. ANSA/ ETTORE FERRARI

Sanremo, Rai annuncia:Baglioni direttore artisticoe capitano dei conduttori

I partner saranno annunciati a gennaio Fazio: "Renderà la musica protagonista"

È ufficiale: Claudio Baglioni sarà il direttore artistico di Sanremo e il capitano della squadra di conduttori che metterà in scena la 68esima edizione del Festival della canzone italiana, in programma dal 6 al 10 febbraio 2018.

“Siamo onorati e felici che Baglioni abbia accettato il nostro invio – ha detto il direttore generale Rai Mario Orfeo – Insieme a Claudio costruiremo un’edizione in cui canzoni e interpretazioni saranno protagoniste assolute dell’evento”. Solo pochi giorni prima dell’annuncio ufficiale Baglioni aveva scherzato: “Negli anni mi hanno invitato come ospite, superospite, co-conduttore, come realizzatore della sigla di testa e anche come rifacitore dei ritornelli. Insomma, ho finito le possibili qualifiche”.

Limati gli ultimi dettagli dunque, ieri il cantautore ha messo la firma sul contratto che, in linea con la nuova policy aziendale e con il codice di autoregolamentazione approvato dal cda a giugno, prevede un compenso ridotto almeno del 10% rispetto al cachet percepito da Carlo Conti lo scorso anno, quando si era parlato, seppur in maniera ufficiosa, di cifre attorno ai 650 mila euro.

“Claudio non è solo un grande cantautore, ma un intellettuale vero nel suo lavoro”, è stato il commento dell’amico e conduttore Fabio Fazio. “Sono certo che, come si dice puntualmente ogni anno, con lui si metterà davvero la musica al centro del festival. Lo vedrò con grande allegria”.

Nel frattempo si lavora anche alla scelta di brani e conduttori. Con ogni probabilità Baglioni, che si prepara a festeggiare l’anno prossimo i suoi 50 anni di carriera, lavorerà a fianco del regista Duccio Forzano, con cui ha già avuto una lunga esperienza in tv. I partner di Baglioni nella conduzione invece, fa sapere Viale Mazzini, saranno annunciati ufficialmente nella conferenza stampa che si terrà come di consueto a gennaio, a ridosso dell’inizio del Festival. Ma il toto-nomi è già partito e tra i più gettonati dai rumors compaiono quello di Fiorella Mannoia, Lodovica Comello, Ilaria D’Amico, Sabrina Ferilli, Serena Rossi e Micaela Ramazzotti.

Giulia Turco

Giulia Turco, 22 anni. Approda al Master in Giornalismo dopo la Laurea triennale in Lettere Moderne, conseguita a Bologna, la sua città. Inglese, francese, spagnolo le lingue apprese durante gli studi, che le permettono di coltivare una delle sue più grandi passioni: il viaggio. Parole chiave: curiosità, passione, determinazione. Fanno di lei un occhio attento, pronto a cogliere e interpretare i grandi e piccoli cambiamenti delle società di oggi.