La polizia scientifica arriva sul luogo dove si è sviluppato l'incendio a Bologna | foto Ansa

Bologna, rogo nella notteMorti tre bambini e la madreUn cortocircuito la causa

Fiamme divampate da una stufa Padre colto da malore dopo la notizia

BOLOGNA – Nella notte un incendio in un appartamento in periferia di Bologna ha causato la morte di tre bambini e della loro madre. I vigili del fuoco, il 118 e la polizia sono intervenuti sul posto. I bambini, due gemelli di circa due anni e un fratello di sei anni, sono morti nell’incendio. La madre è stata portata in gravi condizioni all’ospedale Maggiore, dove è deceduta durante il trasporto. L’incendio sarebbe partito da una stufetta elettrica in camera da letto.

Il padre dei tre bimbi, che era al lavoro al momento della tragedia, ha avuto un malore ed è stato portato per accertamenti all’ospedale Maggiore. L’uomo aveva raggiunto l’appartamento nella notte, insieme ai nonni dei bambini.

Quando i vigili del fuoco sono arrivati nell’appartamento al quarto piano hanno trovato un ambiente saturo di fumo. La Procura è stata informata dell’accaduto e sono in corso gli accertamenti da parte della Scientifica e della Squadra mobile.

Lorenzo Urbani

Laureato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza, sono giornalista pubblicista dal luglio 2020. Da un anno faccio parte del team di telecronisti per la redazione di Gianluca Di Marzio. Appassionato di tutti gli sport con il sogno di raccontare, un giorno, una finale di Champions League.