Truffati in tutta Italiacentinaia di utenti onlineCinque persone in manette

Oltre 156 i casi accertati in due mesi Uno fingeva di appartenere ai Casamonica

Truffati online centinaia di utenti in tutta Italia. In manette cinque persone con l’accusa di associazione a delinquere. Il promotore del gruppo avrebbe inoltre minacciato e intimorito una delle vittime, millantando legami di appartenenza con la famiglia Casamonica, che non sarebbero risultati reali.

Secondo l’accusa i cinque avrebbero pubblicato annunci sui più famosi siti online pubblicizzando, a prezzi convenienti, telefoni cellulari e piscine da esterno. I truffatori assicuravano la spedizione del materiale previo pagamento su carte prepagate ma l’acquirente effettuava il pagamento senza mai ricevere la merce ordinata.

Gli investigatori riferiscono che sono 156 le truffe online realizzate in due mesi per un giro di affari di circa 25mila euro. L’attività investigativa è stata condotta dai carabinieri della stazione di Colonna e coordinata dalla Procura di Tivoli.

Chiara Viti

Classe 1993. Ha studiato Filosofia a Roma e si è specializzata in Editoria e Giornalismo. Si è avvicinata al mondo della comunicazione lavorando come Ufficio Stampa, poi uno stage nella redazione di Report (Rai 3). Adesso è giornalista praticante presso la Lumsa Master School.