Vaccino anti-CovidSperanza: "Gratis per tuttiin arrivo 202 mln di dosi"

Si parte a gennaio con medici e anziani Scendono ricoveri e terapie intensive

«L’acquisto del vaccino è centralizzato e sarà somministrato gratuitamente a tutti gli italiani». Lo ha dichiarato stamattina il ministro della Salute, Roberto Speranza, al Senato. «Potrebbero servire due razioni per vaccino e l’Italia ha opzioni per 202 milioni di dosi. Le prime potranno essere disponibili da gennaio», ha aggiunto.

Il ministro si è soffermato sulle modalità con cui avverranno le somministrazioni, con il cuore della campagna previsto tra la primavera e l’estate. Le prime dosi saranno destinate agli operatori sanitari, al personale delle Rsa e agli anziani. La distribuzione avrà luogo attraverso il coinvolgimento delle forze armate e, nelle fasi iniziali, ci saranno vaccinazioni centralizzate negli ospedali o con unità mobili, in cui saranno coinvolti anche gli specializzandi. Con l’ampliarsi della campagna, infine, saranno chiamati in causa anche gli ambulatori vaccinali, i medici di famiglia e la sanità militare.

Speranza si è detto fiducioso che l’indice Rt possa scendere presto sotto 1 e il miglioramento della situazione è testimoniato anche dai dati forniti oggi dall’Agenas, secondo cui il numero delle terapie intensive scende dell’1% rispetto a ieri, fermandosi al 41%. Stessa sorte anche per il numero dei posti letto occupati da malati Covid, al 48%. Rispetto alla settimana scorsa, si registrano cali rispettivamente del 2 e del 3%.

Questi dati confermano quelli di ieri, che riportavano una pressione minore sulle terapie intensive, con 81 ricoverati in meno, e sui reparti ordinari, che perdono 376 degenti. Nei numeri di poche ore fa, inoltre, calavano ancora i positivi, 19.350, mentre restava alto il numero delle vittime, 785. Positivo, infine, il dato dei dimessi o guariti, che supera quello degli attualmente positivi.

Valerio Albertini

Nato a Roma il 27 aprile 1998. Laureato in Scienze della Comunicazione, Informazione e Marketing alla Lumsa. Sono appassionato di sport, in particolare calcio. Amo scrivere e raccontare storie.