Il gruppo di 51 migranti di etnia curda al loro arrivo al centro di accoglienza di Sant'Anna per le procedure di identificazione. I migranti sono sbarcati a Melissa a bordo di un'imbarcazione a vela incagliatasi a pochi metri dalla spiaggia di un hotel, Crotone 10 gennaio 2019. ANSA/UFFICIO STAMPA GUARDIA DI FINANZA

Salvati 51 migrantisulle coste della Calabriaaiutati dalla popolazione

Salvati una madre e il suo bimbo Al via le procedure di identificazione

Un gruppo di 51 migranti è stato soccorsi ieri mattina davanti alle coste della Calabria. L’imbarcazione, una barca a vela, si era incagliata a pochi metri dalla spiaggia del Comune di Melissa, nel crotonese. Alcuni abitanti del posto, dopo aver sentito delle grida di aiuto provenire dall’imbarcazione, hanno portato in salvo gli occupanti della nave.

Un migrante risulta disperso in mare. A riferirlo gli stessi occupanti della barca a vela dopo essere stati tratti in salvo. La Guardia costiera si è messa all’opera, nel tentativo di ritrovare la persona dispersa. Durante le ricerche i finanzieri hanno salvato un bimbo e la madre, rimasti intrappolati nella barca.

Entrambi sono stati accompagnati al Centro di accoglienza di Sant’Anna per le procedure di assistenza e di identificazione, alle quali si sono sottoposti tutti i migranti. A breve il percorso burocratico per la richiesta d’asilo.

Tommaso Franchi

Tommaso Franchi, nato a Roma il 30/07/1994. Diplomato al liceo classico Virgilio nel 2013. Dottore in Giurisprudenza con laurea conseguita presso l’Università degli studi Roma Tre nel 2018. Collaborazioni con la testata giornalistica Roma Daily News. Dal 2018 iscritto al Master in Giornalismo LUMSA.