Addio a Gastone Moschin,
l’architetto Melandri di “Amici miei”

Il cinema italiano saluta Gastone Moschin, l’ultimo protagonista della saga di “Amici Miei”. L’attore veronese, 88 anni, era ricoverato da alcuni giorni presto l’ospedale di Terni.  Dopo gli esordi in teatro negli anni Cinquanta, raggiunge la consacrazione nel mondo di celluloide quando interpreta l’amara maschera del ragionier Bisigato in “Signore e Signori” di Pietro Germi. Protagonista di molte commedie, è il romantico personaggio dell’ architetto Rambaldo Melandri a regalargli la meritata notorietà.

 

Massimiliano Venturini

Collabora dal 2006 con Radio Popolare Verona come conduttore di Impulse Jazz. In parallelo studia le potenzialità del mezzo radiofonico ideando e conducendo Rumori D’Ambiente e Linea di Confine. Nel 2016 entra a far parte della redazione giornalistica per la stessa emittente.