Rating delle banche italianepassa da negativo a stabilesecondo l'agenzia Moody's

Diminuiscono i crediti deteriorati ma restano il triplo della media Ue

L’agenzia di rating Moody’s ha portato da “negativo” a “stabile” l’outlook relativo alle prospettive future sul sistema bancario italiano, perchè – spiega l’agenzia internazionale in un rapporto – i crediti deteriorati continueranno a diminuire, le condizioni di finanziamento migliorano e il capitale degli istituti resta stabile.

“Ci aspettiamo che i crediti problematici delle banche italiane continueranno a diminuire nel 2020 per il quinto anno consecutivo”, indica infatti Fabio Iannò, senior credit officer di Moody’s, precisando che “tuttavia il loro rapporto di prestiti deteriorati pari a circa l’8% resta oltre il doppio rispetto alla media europea del 3%, in base ai dati della European Banking Authority”.

Giuseppe Galletta

Nato a Messina il 2 Giugno 1988. Dopo la maturità scientifica conclude gli studi presso l’Università di Messina conseguendo la laurea in Giurisprudenza arricchita dalla frequentazione della Scuola di Specializzazione per le professioni legali. Nel 2018 entra a far parte del Master di Giornalismo presso l’Università Lumsa di Roma.