Attesa per "L'amica geniale"I primi episodi in anteprimaal cinema ad ottobre

La serie tratta dal romanzo di Ferrante sbarcherà sulla Rai il 27 novembre

Quando l’amica più importante della sua vita sembra essere scomparsa senza lasciare traccia, Elena Greco accende il suo pc e inizia a scrivere la storia sua e di Lila. Inizia così un racconto che copre oltre sessant’anni di vita e tenta di svelare il mistero di Lila, l’amica geniale di Elena.

Il romanzo capolavoro di Elena Ferrante, “L’Amica Geniale” sbarca quindi sul piccolo schermo con una serie tv targata HBO-Rai fiction e Timvision, ma prima ancora arriverà al cinema, con un evento che svelerà i primi due episodi. La serie tv di Saverio Costanzo, infatti, dopo la presentazione in anteprima alla 75esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, sarà proiettata in esclusiva nelle sale soltanto l’1, il 2 e il 3 ottobre. Due episodi che lanceranno i fan del best-seller della Ferrante verso la data ufficiale di inizio della fiction sulla Rai, il prossimo 27 novembre.

A interpretare le due protagoniste, Elena e Lila da bambine, sono le giovanissime Elisa Del Genio e Ludovica Nasti. Mentre Elena e Lila adolescenti sono, rispettivamente, Margherita Mazzucco e Gaia Girace. Imponente, inoltre, il lavoro di ricostruzione sul set dei luoghi del romanzo, con la troupe tecnica – composta da oltre 150 persone – che  ha creato 20 mila metri quadrati di set costruiti in oltre 100 giorni di lavorazione. Tra questi, costruiti anche 14 palazzine, 5 set di interni, una chiesa e un tunnel.

La cornice della storia è infatti una Napoli affascinante, quella del Rione Luzzatti di Gianturco, che negli anni ’50 sorgeva nella zona “degli stagni”, nella periferia est della città. Ma anche corso Umberto, piazza dei Martiri, piazza Municipio e il lungomare Caracciolo saranno protagonisti “geniali” di un film che la critica ha già promosso a pieni voti, con dieci minuti di applausi a Venezia.

Salvatore Tropea

Classe 1992, dopo la maturità scientifica si laurea in Scienze della Comunicazione alla Lumsa. Collabora con il mensile locale calabrese L’Eco del Chiaro; con il giornale studentesco e la WebTV della Pontificia Università Lateranense e con il portale online farodiroma.it. Attualmente frequenta il Master in Giornalismo alla Lumsa, dopo aver frequentato il Master in Digital Journalism alla Lateranese e aver svolto due mesi di stage a Radio Vaticana. Con il Master in Giornalismo della Lumsa ha svolto tre mesi di stage presso la redazione de Il Venerdì di Repubblica e attualmente sta svolgendo uno stage di tre mesi presso la redazione italiana di Vatican News