Bagno di folla per il Papa in Myanmar
Oltre 150 mila i fedeli presenti alla Messa

Foto Ansa

Prosegue il viaggio apostolico di Papa Francesco in Myanmar, che oggi ha celebrato la santa Messa nel Kyaikkasan Ground di Yangon, alle 8:30 ora locale. Oltre 150mila, secondo le autorità locali, i fedeli presenti alla celebrazione, nonostante il grande caldo che costretto l’organizzazione ad anticipare di mezz’ora l’evento.

Il Pontefice si è rivolto alla popolazione ricordando le violenze vissute nel recente passato, ma ha fatto un appello affinché non si risponda con sentimenti di vendetta e rabbia. La Messa, la prima e unica del viaggio apostolico nell’ex Birmania, che conta circa settecentomila fedeli cattolici, è stata celebrata in latino, inglese e birmano, mentre le preghiera dei fedeli sono state recitate in alcune lingue delle oltre 130 etnie del Myanmar.

Salvatore Tropea

Classe 1992, dopo la maturità scientifica si laurea in Scienze della Comunicazione alla Lumsa. Collabora con il mensile locale calabrese L’Eco del Chiaro; con il giornale studentesco e la WebTV della Pontificia Università Lateranense e con il portale online farodiroma.it. Attualmente frequenta il Master in Giornalismo alla Lumsa, dopo aver frequentato il Master in Digital Journalism alla Lateranese e aver svolto due mesi di stage a Radio Vaticana. Con il Master in Giornalismo della Lumsa ha svolto tre mesi di stage presso la redazione de Il Venerdì di Repubblica e attualmente sta svolgendo uno stage di tre mesi presso la redazione italiana di Vatican News