File di auto | Foto Ansa

Boom di immatricolazioni in Europa nel 2023 +13,7% su base annua

Il gruppo Stellantis segna un +3,7% Crescita modesta per la Germania

TORINO – Chiude in crescita il mercato dell’auto europeo nel 2023, ma dicembre presenta un segno negativo, il primo dopo 16 mesi consecutivi di crescita. Le immatricolazioni in Europa nel 2023 sono aumentate del 13,7% su base annua, ovvero 12.847.481 auto.

A riportarlo è il bollettino mensile dell’Acea l’associazione dei costruttori europei che prende in esame i dati dei Paesi Ue ma anche dei Paesi Efta e del Regno Unito.

Il bollettino sottolinea però che il numero delle immatricolazioni di dicembre 2023 presenta un segno negativo rispetto allo stesso mese dell’anno precedente (- 3,7%). Aumentano anche le immatricolazioni anche per il gruppo Stellantis, il 3,7% in più dell’anno precedente per un totale di 2.128.625 auto.  Nel mese di dicembre il gruppo ha venduto 136.016 auto, in calo del 14,9% rispetto allo stesso mese del 2022.

Tutti i mercati europei sono cresciuti a eccezione dell’Ungheria (-3,4%). Hanno registrato un aumento a doppia cifra l’ Italia (+18,9%), la Spagna (+16,7%) e la Francia (+16,1%). Per la Germania la crescita è stata più modesta (+7,3%) influenzata dalla performance negativa di dicembre (-23%) dovuta alla fine degli incentivi all’acquisto di auto elettriche.

 

Alessandra Bucchi

Sono laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali con una laurea magistrale in Conflitti, Studi Strategici e Analisi di Politica Estera. Ho anche fatto un tirocinio presso un'agenzia di marketing digitale.