Capodanno cinese in arrivo, i lavoratori chiedono aumento di stipendio

Foto Ansa

Pechino. I lavoratori migranti cinesi sono scesi in piazza per chiedere un aumento di stipendio. Secondo la categoria, infatti, i salari bassi e i pagamenti in ritardo da parte delle aziende non permetterebbero ai lavoratori di tornare nelle rispettive città d’origine per festeggiare l’arrivo del Capodanno lunare, in programma il prossimo 27 gennaio.

Pechino. Alcuni lavoratori migranti cinesi si riuniscono all'esterno di una società per chiedere l'aumento di stipendio

Valerio Cassetta

Nato a Roma il 26 agosto 1990, è iscritto all’Albo dei Giornalisti dal 2012 nell'elenco dei pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza presso l'Università Lumsa di Roma nel 2015, collabora con "Il Messaggero" per la redazione sportiva. Inviato e reporter radio-televisivo.