Champions, Juve ai quartibattuto di misura il Portoavanza anche il Leicester

I bianconeri si impongono per 1-0 Le Foxes ribaltano l'1-2 di Siviglia

La Juventus entra tra le magnifiche otto d’Europa. I bianconeri, forti del 2-0 esterno dell’andata, si ripetono allo Stadium, superando di misura il Porto nel ritorno degli ottavi di Champions League. L’1-0 finale viene fissato dal gol di Paulo Dybala, che al 41’ del primo tempo trasforma un calcio di rigore concesso per la parata sulla linea del difensore portoghese Maxi Pereira (espulso, come da regolamento) su tiro a botta sicura di Higuain. I bianconeri, pur non offrendo una prestazione scintillante, non rischiano nulla ed ora aspettano di conoscere l’avversario nei quarti. Una possibile rivale degli uomini di Allegri sarà il Leicester, che è riuscito a rimontare l’1-2 della sfida d’andata, sconfiggendo 2-0 al King Power Stadium gli spagnoli del Siviglia. Le Foxes segnano una rete per tempo. Nella prima frazione di gioco, il risultato viene sbloccato al 27’ da Morgan. La reazione andalusa si ferma sulla traversa colpita da Escudero al 53’. I campioni d’Inghilterra raddoppiano un minuto più tardi con Albrighton. Nel finale, col Siviglia in dieci per l’espulsione di Nasri, è decisivo il portiere inglese Schmeichel che all’80’ para un rigore a N’Zonzi.

Dino Cardarelli

Trentatrè anni, marsicano, laureato in Comunicazione all’Università di Teramo, città in cui muove i primi passi nel giornalismo, collaborando con testate cartacee ed online locali. Pubblicista dal 2009, iscritto nell’Ordine abruzzese, vuole continuare ad inseguire il suo sogno: realizzarsi come cronista sportivo.