epa06205472 (FILE) - A photo released by the North Korean Central News Agency (KCNA), the state news agency of North Korea, shows an intermediate-range strategic ballistic rocket being launched during a drill at an undisclosed location in North Korea, 29 August 2017 (reissued 15 September 2017). North Korea fired a ballistic missile over northern Japan on 15 September 2017. The Japanese government issued a warning to its citizens after the missile flew over Japan and reportedly crashed in the Pacific Ocean, more than 2,000km east of the Japanese northern island of Hokkaido. No immediate damage was reported. According to reports quoting the South Korean and Japanese governments, the missile was purportedly fired from the North's capital Pyongyang. EPA/KCNA EDITORIAL USE ONLY

La Corea del Nord lancia missile intercontinentale Cade a 170 km dal Giappone

Condanna da Usa e Corea del Sud Seul: razzi da terra, aria e mare

La Corea del Nord ha testato oggi un missile balistico intercontinentale: lo rende noto il presidente sudcoreano Moon Jae-in, esprimendo disappunto al termine della riunione del Consiglio sulla sicurezza nazionale, “per la violazione della moratoria autoimposta da Pyongyang” sui test e delle risoluzioni Onu. In risposta al test nordcoreano, Seul ha effettuato un ciclo di lanci di missili “strategici” da terra, mare e aria.

La mossa di Pyongyang cade nel giorno in cui la Nato si riunisce a Bruxelles con il presidente Usa Joe Biden e con l’inconsueta presenza del premier nipponico Fumio Kishida, il cui ministero della Difesa ha detto che il missile sarebbe caduto a circa 170 km dalle coste di Aomori, nella zona economica esclusiva (Zee) giapponese. Gli Usa, attraverso un comunicato stampa, condannano con forza il lancio e promettono “tutte le misure necessarie per assicurare la sicurezza del territorio americano, della Corea del Sud e del Giappone”.

Antonio Contu

Nasco a Cagliari il 19/09/1996. Ho conseguito la maturità classica nella mia città e successivamente ho preso un volo di sola andata verso Roma per la laurea triennale. Curioso fin da bambino, le mie prime parole sono state "che cos'è?", sono da sempre appassionato al mondo giornalistico, soprattutto quello moderno. Amo scrivere e parlare di calcio. Da novembre 2020 frequento il Master in Giornalismo della Lumsa.