Trump, esordio all'Onu"Se Nord Corea ci attaccaunica scelta è distruggerla"

Duri attacchi anche a Iran, Cuba e al Venezuela di Maduro

Donald Trump è pronto all’attacco. Se gli Stati Uniti saranno costretti a difendersi dalla Corea del Nord “la distruggeranno completamente”, così ha detto il presidente degli Usa dalla tribuna dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Rivolgendosi al mondo intero, Trump ha risposto così alla potenziale minaccia di Pyongyang e del suo regime, definito “suicida”. Durante il discorso il numero uno degli Stati Uniti ha preso di mira Kim Jong-Un, soprannominandolo “Rocket Man”, l’uomo missile, e successivamente ha denunciato tutti quei governi, come Iran, Venezuela e Cuba, che metterebbero in grande pericolo la comunità internazionale.

Valerio Cassetta

Nato a Roma il 26 agosto 1990, è iscritto all’Albo dei Giornalisti dal 2012 nell'elenco dei pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza presso l'Università Lumsa di Roma nel 2015, collabora con "Il Messaggero" per la redazione sportiva. Inviato e reporter radio-televisivo.