Europa League, la Laziobatte anche il Nizza (1-0)Pari tra Milan e Atalanta

I biancocelesti vincono il girone prosegue la crisi dei rossoneri

La Lazio sa solo vincere e lo riconferma anche nella serata di Europa League. Nella fredda serata dell’Olimpico Inzaghi, senza l’acciaccato Immobile, lascia a riposo alcuni titolari e tenta qualche esperimento, come Luis Alberto nei tre della mediana. Di fronte un Nizza che punge poco e rinuncia a Mario Balotelli fino all’80’. In una partita senza grandi fiammate ed avviata sullo 0-0, ecco nel recupero l’autogol di Le Marchand su colpo di testa di Parolo, che consegna alla Lazio vittoria e primo posto nel girone.

Non si sblocca invece il Milan, fermo al palo di Montolivo. La classifica in Europa League, al contrario del campionato, è ancora rassicurante, in un girone peraltro senza grandi insidie. A preoccupare i rossoneri è lo zero nella casella dei gol in quattro delle ultime cinque partite, lo 0-2 con Juve e gli 0-0 con Aek e Genoa, ed un Montella, apparso nervoso, sempre più sulla graticola. Il tecnico ha anche litigato con un tifoso e nel finale ha sbottato: “Un match brutto solo per il pari, è da tanto che assisto da vivo al mio funerale”.

Il recupero è invece fatale all’euro Atalanta, raggiunta all’ultimo respiro dall’Apollon Limassol. A Cipro la squadra di Gasperini va in vantaggio con Ilicic e poi spreca prima del pareggio di Zelaya. Due punti buttati che fanno male in chiave primo posto nel duello con il Lione, ma la qualificazione per i bergamaschi è comunque vicina. Per i sedicesimi alla Dea basterà un punto nelle ultime due partite, a cominciare dalla prossima trasferta contro l’Everton.

Davide Di Bello

E’ nato a Roma il 17/07/1991, ha frequentato il liceo classico ed è laureato in scienze della comunicazione all’Università “Roma Tre”. Ama il giornalismo, il cinema e la fotografia; lo animano il piacere della scoperta e la voglia di rendersi utile. Dal 2016 è entrato a far parte della redazione di Lumsanews.it