Far "risorgere" Mosulè l'obiettivo del progetto"Arts & Culture" di Google

Da roccaforte dell'Isis a città d'arte Il manager: "Diamo voce alla comunità"

Mosul è tornata a vivere grazie alla cultura. La città irachena, che è anche una delle prossime tappe di Papa Francesco, in passato è stata la roccaforte dell’Isis e simbolo della sua rovina. Ora, però, ha subito un lavoro di ricostruzione digital attraverso il progetto Arts & Culture di Google. Così una città distrutta dai bombardamenti della coalizione a guida statunitense e liberata nel 2016, può mostrare al mondo la propria storia, rendendo accessibili online i materiali digitali, i video e le opere che la raccontano.

Il program manager e digital archaeologist Chance Coughenour ha spiegato: “Abbiamo voluto dare voce a una comunità, The Art & Soul of Mosul nasce da una mostra”. Qui era stata infatti allestita nel gennaio 2019 “Return to Mosul”, che come racconta Marwan Tariq, un artista che ci aveva partecipato, «dava il messaggio che la città dell’arte fosse ancora piena di vita e di pace, nonostante la guerra e la devastazione di persone e infrastrutture».

Oggi la mostra diventa visibile a tutti e non solo. Oltre alle opere degli artisti locali viene preservato il patrimonio della Mosul per le generazioni future grazie a un modello 3D dei siti distrutti come il minareto El Hadbaa, un video tour e la ricostruzione digitale della Moschea Al Nuri prima e dopo la distruzione. In più c’è uno Street View Tour delle strade della città di Mosul che mostra importanti monumenti e una raccolta di storie e voci degli artisti, a dimostrazione di quanto la tecnologia possa rendersi preziosa per la cultura e per la storia del mondo.

Enrico Scoccimarro

Laureato in Scienze sociali a Torino con una tesi sulla violenza di genere, frequento il master in giornalismo LUMSA dal 2020. Amo osservare le realtà che mi circondano e capirne il significato. Ho trattato nei miei articoli questioni di genere, antisessismo in generale e sport. Le mie passioni più grandi sono la cultura greca, il calcio e la cucina.