La Bce aumenta i tassi Crollo delle borse europeee aumenta lo spread

Maglia nera per Piazza Affari Male anche Francoforte e Parigi

BRUXELLES – La decisione della Bce di aumentare ulteriormente i tassi di interesse di mezzo punto, così come annunciato ieri dalla presidente Christine Lagarde, ha scosso i mercati europei. Quasi tutte le borse hanno infatti chiuso nella serata in perdita, con il record di Milano che ha segnato un -3,45%. Parigi ha chiuso con un -3,9% e Francoforte a -3,28%. Bene Londra che ieri ha perso solo lo 0,93%. La caduta di Piazza Affari è proseguita anche questa mattina con un -0,33%, ma l’andamento negativo è stato generico per tutte le borse Europee, peggiorato anche dall’annuncio della Lagarde di ulteriori prossimi aumenti. In salita anche lo spread con il differenziale tra Btb e Bund tedeschi che nella giornata di ieri ha chiuso a 206 punti base e oggi è arrivato a toccare i 220 punti per poi assestarsi a quota 215.
La decisione della Banca Centrale Europea non arriva tuttavia inaspettata, ma segue il trend di altri maggiori istituti finanziari mondiali: la Federal Reserve aveva fatto la stessa scelta nei giorni scorsi.

Le reazioni

Dure le reazioni da parte della politica italiana. Il ministro della Difesa Guido Crosetto che ha dichiarato: “Stiamo intervenendo per un problema di inflazione che deriva dall’aumento del costo dell’energia e che ha un’origine diversa da quella americana.” “Non critico la Lagarde, ma una riflessione complessiva sul tema va fatta”, ha proseguito.

Il ministro dell’economia Antonio Tajani, ha invece affermato: “Non è positivo per l’Ue e per l’economia reale italiana alzare i tassi di interesse. È giusto che lo faccia la Fed, ma in Europa non ha senso, visto che l’inflazione è legata all’aumento del costo dell’energia”.

Secondo il numero uno della Farnesina in questo modo si rischia di bloccare la microeconomia senza aiutare la macro.

Nella foto in alto: Cristine Lagarde che interviene ad una conferenza stampa dopo la riunione con il consiglio direttivo della Bce (Ansa)

Alessandra Bucchi

Sono laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali con una laurea magistrale in Conflitti, Studi Strategici e Analisi di Politica Estera. Ho anche fatto un tirocinio presso un'agenzia di marketing digitale.