HomeSport La Bundersliga riparte. Il campionato tedesco pronto per la 26° giornata

Germania, riprende il calcio
la Bundesliga torna in campo
e sogna il pieno di audience

Beckenbauer: "Un miliardo di spettatori"

Solo 12 contagi, previste 5 sostituzioni

di Chiara Viti15 Maggio 2020
15 Maggio 2020

La Bundesliga riprende domani alle 15:30 con cinque partite, il primo grande evento sportivo in tempi di Coronavirus. Ripartenza sì, ma con un piano B già pronto in caso di interruzione o stop definitivo, che ha creato qualche polemica. Ma se ne discuterà eventualmente nelle prossime settimane, ora si torna in campo.

Un unicum globale dunque e senza concorrenza. “Avremo un miliardo di telespettatori, non sarà pubblicità soltanto per il nostro calcio, ma per la nostra nazione e la nostra politica che ha permesso il contenimento della pandemia. Il made in Germany tornerà, grazie al calcio, ad essere un marchio di qualità mondiale”, ha detto Karl-Heinz Rummenigge, ex dirigente del Bayer Monaco e membro del comitato Uefa, alla rivista SportBild.

Si riparte da dove ci si era interrotti, dalla 26esima giornata, con cinque sostituzioni. Secondo il protocollo si giocherà ovviamente a porte chiuse ma secondo il presidente onorario del Bayern Monaco Franz Beckenbauer ci saranno dei vantaggi: “Ho visto Juve-Inter, era attraente. Ora i giocatori campioni del mondo in allenamento, come li chiamo io, non avranno più la paura dello stadio pieno. Vedremo delle sorprese”. In totale fra il campo, le tribune e fuori dall’impianto ci saranno soltanto 300 persone e per le squadre previsto un ritiro blindato di una settimana.

Il calcio tedesco, dopo la pubblicazione del protocollo d’igiene e sicurezza da parte della Lega, ha ben controllato il contagio: oltre 3.500 tamponi eseguiti e appena dodici casi di Covid fra calciatori, staff e addetti alle squadre. A fronte di un tesserato contagiato, a seconda del tipo di contatto, non è stata sottoposta a quarantena tutta la squadra. Chi è risultato positivo ha potuto svolgerla tranquillamente da solo.

Il campionato ha 3,3 miliardi di fatturato complessivo e vanta una media di oltre 40mila spettatori a incontro. Rispetto agli altri sport, in termini di seguito negli impianti, è seconda soltanto al colosso del football americano, la National Football League, davanti perfino alla Premier inglese e alla Liga spagnolo, che la superano per audience tv. La Bundesliga, insomma, vuole affermarsi come un esempio per il mondo.

Ti potrebbe interessare

Master in giornalismo LUMSA
logo ansa
Carlo Chianura
Direttore delle testate e dei laboratori
Fabio Zavattaro
Direttore scientifico
@Designed & Developed by Bedig