I gol della Liga spagnolaarrivano su Snapchatper conquistare la Gen Z

Highlights e speciali dietro le quinte "Passo avanti per la digitalizzazione"

Il calcio spagnolo approda su Snapchat. Riuscire a raggiungere le nuove generazioni è una sfida che la Liga ha deciso di affrontare stringendo una partnership con il social amato dai più giovani. I gol del campionato, quindi, si potranno vedere anche su Snapchat, dove saranno disponibili contenuti interattivi per appassionare i nuovi tifosi.

L’Italia non si è ancora posta il problema di conquistare la Generazione Z, una fascia d’età che oltre ad avere una soglia di attenzione piuttosto bassa è sempre più abituata a fruire di contenuti brevissimi. All’estero invece c’è chi si porta avanti provando a intercettare i gusti della Gen Z e dei Millennials, adattandosi al loro linguaggio e alle loro modalità di comunicazione. La Liga spagnola, come riportato da La Gazzetta dello Sport, si è mossa per prima. Il campionato iberico ha stretto una partnership con Snapchat, una delle piattaforme predilette dai più giovani che conta una base di 347 milioni di utenti quotidiani. In base all’accordo, sul social verranno pubblicati gli highlights dei match di Barcellona e Real Madrid, gli archivi storici, alcuni dietro le quinte e i gol più belli. Tutti questi contenuti saranno raccolti all’interno di uno speciale chiamato “LaLiga Show Time”.

La rivoluzione social iniziata dalla Liga rappresenta un’apertura verso il futuro e permette al campionato spagnolo di confermarsi come una delle realtà calcistiche più evolute. “È un passo in avanti nella strategia di digitalizzazione della Liga volta a raggiungere l’audience dei giovani e a consolidare la propria presenza sui social media”, spiega Alfredo Bermejo, Digital strategy director della Liga. “A oggi, siamo il primo campionato europeo in termini di follower, con la cifra record di 164 milioni di fan”. Un accordo che risulta strategico anche per lo stesso Snapchat: “È la primissima partnership con un campionato europeo così famoso e segna l’inizio di un nuovo modo di fruire lo sport”, afferma Alejandro Arenas, International sports partnerships manager di Snap Inc.

Claudia Torrisi

Mi chiamo Claudia Torrisi, ho una laurea triennale in Lettere moderne e una magistrale in Editoria e scrittura, conclusa con una tesi riguardante la disinformazione e il fenomeno deepfake.