La Roma non molla e sogna. Sono otto i punti che la separano dalla Juve.

Francesco-Totti-Roma-NapoliIl calcio divertente esiste ancora e la partita di ieri tra Roma e Parma, lo ha dimostrato. Sei goal in 81 minuti giocati ( i primi 9 erano stati già giocati nella gara interrotta causa pioggia del 2 febbraio) e in campo due squadre ambiziose che non smettono di sognare. Per la Roma la distanza dalla Juve è di otto punti, (tanti o pochi?) mentre il Parma, nonostante il ko all’Olimpico non abbandona la speranza di entrare in Europa. Una partita molto bella e una prestazione all’altezza per i giallorossi che insieme ai tifosi confidano nello scontro diretto con i bianconeri alla penultima giornata di campionato. Ma non solo. Questa vittoria è stata utile anche per tenere definitivamente a distanza il Napoli e ipotecare la Champions League diretta senza passare per i preliminari. Ma anche la squadra di Donadoni non è stata da meno. Ha onorato il calcio impegnando la difesa giallorossa giocando la partita a viso aperto, spingendo incessantemente sulle fasce.

Domenica la Roma sarà in trasferta a Cagliari. Una partita non semplice in quanto la squadra sarda è da sempre considerata la bestia nera per il popolo giallorosso. In caso di vittoria però, la Roma potrebbe ritrovarsi a -5 aspettando la Juventus in campo lunedì sera contro il Livorno.

E allora da quel momento inizierà un’altra storia da scrivere e raccontare e il profumo di scudetto per i giallorossi sarà sempre più forte, anche se per poche ore.

Carlotta Dessì

Carlotta Dessì

Nata a Cagliari il 15/02/1989. A luglio del 2013 si è laureata alla Sapienza in Editoria multimediale e nuove professioni dell’informazione. Tifosa del Cagliari, ha collaborato con il mensile Cuore Rossoblù e l’Unione Sarda. Ora giornalista praticante presso la scuola di giornalismo Lumsa con la speranza di avverare il suo sogno: diventare giornalista televisiva. "D’altronde i sogni hanno bisogno di sapere che siamo coraggiosi, quindi perché non mettersi in gioco? Io sono pronta, si parte!"