Migranti in arrivo a Lampedusa | Foto Ansa

Migranti, notte di sbarchinell'isola di LampedusaIn 24 ore duemila arrivi

In fila al molo altri barchini in attesa Già 600 persone trasferite

LAMPEDUSA – Notte di sbarchi a Lampedusa. Sono stati 33 i barchini recuperati, numero che si aggiunge ai 51 barchini recuperati ieri 11 settembre. In 24 ore sono approdate 1.993 persone. Il numero, però, è destinato a crescere: una decina di barchini sta raggiungendo l’isola, e molti altri sono in fila davanti al molo Favarolo in attesa di poter sbarcare.

Stando alle prime ricostruzioni, quasi tutti i barchini sono salpati da Sfax, porto molto attivo in Tunisia. Solo un paio, secondo quanto raccontato dalle persone arrivate a Lampedusa, si sono messi in navigazione da Monastir e da Sidi Mansour. I migranti hanno dichiarato di essere originari di Nigeria, Sierra Leone, Sudan, Ciad, Tunisia, Guinea e Camerun e di aver pagato, per la traversata, da mille a 5mila dinari tunisini a testa.

Le forze di sicurezza e la Guardia nazionale tunisina, intanto, hanno condotto operazioni congiunte per combattere il fenomeno dell’immigrazione irregolare nella regione di Sfax. Proprio lì stazionano abitualmente molti migranti subsahariani.

 

Giulia Chiara Cortese

Cresciuta tra il Vesuvio e il mare, ora con il cuore diviso tra Napoli e Roma. Sono laureata in Lettere moderne alla Sapienza con una tesi in Filologia della Letteratura italiana. Inseguo da sempre il sogno di diventare una giornalista.