L'esordio del Taserun arresto a Reggio Emiliadopo una lite domestica

L'uomo è stato immobilizzato e arrestato Utilizzato anche a Firenze e Milano

A pochi giorni dall’introduzione del taser come dotazione alle forze di polizia, lo strumento è stato utilizzato per la prima volta in Emilia Romagna. È accaduto ieri sera a Reggio Emilia, quando la Polizia di Stato è intervenuta per una lite domestica. Gli agenti sono stati aggrediti da un senegalese 45enne, regolare in Italia, ed hanno attivato lo strumento. L’uomo non ha subito alcuna lesione, è stato immobilizzato e arrestato.

Si rallegra il Matteo Salvini «Complimenti alle forze dell’ordine» che conferma «la volontà di estendere la sperimentazione del taser anche a polizia ferroviaria e locale. E parlerò col Guardasigilli – aggiunge il ministro dell’Interno – per dare lo strumento anche alla polizia penitenziaria». Dopo l’addestramento delle forze dell’ordine in estate, da settembre è partita la sperimentazione in una dozzina di capoluoghi italiani. A Milano il dispositivo che paralizza i muscoli era già stato utilizzato in operazioni di contrasto alla piccola criminalità, mentre la settimana scorsa, a Firenze la polizia lo ha utilizzato per immobilizzare un uomo turco che, completamente nudo, stava molestando i passanti.

Luisa Vittoria Amen

Nata a Genova nel 1991 si laurea in Lingue e Culture moderne all'Università LUMSA di Roma. Dal 2014 è fashion editor e content writer di Pinkitalia, canale donna di QN di cui cura i contenuti moda e beauty. Viaggiatrice instancabile, lettrice onnivora, cinefila appassionata.