Maltempo, Florida e Carolinaaspettano l'uragano MichaelPiogge in Spagna: 5 morti

L'uragano si rafforza a categoria 4 Allagamenti anche in Sardegna

Il maltempo flagella il pianeta. L’uragano Michael negli Stati Uniti ha raggiunto la categoria 4 e nelle prossime ore toccherà la Florida e la Carolina del Nord, già colpita dall’uragano Florence. In Spagna le piogge torrenziali hanno causato 5 morti a Maiorca. In Italia, Sardegna flagellata dagli acquazzoni con fiumi esondati e scuole chiuse.

Il centro uragani americano ha definito Michael “estremamente pericoloso” con venti che soffiano fino a 250 chilometri orari. Il governatore della Florida, Rick Scott, ha dichiarato lo stato di emergenza in 35 contee e ha dato l’ordine di evacuazione a 120 mila persone. “Non tentate di restare”, ha detto, “le decisioni che prenderete faranno la differenza tra la vita e la morte”. Lo scorso fine settimana l’uragano aveva causato 13 morti in America centrale.

Anche la Spagna è sferzata da forti venti, piogge e inondazioni. Sono almeno cinque, di cui due inglesi, le persone morte a Maiorca a causa del maltempo. Lo riferisce il quotidiano spagnolo El Pais, che parla anche di cinque dispersi.

In Italia, il maltempo si è spostato dal sud del Paese alla Sardegna. Strade allagate nel Cagliaritano, dove è esondato un fiume e quattro persone sono state soccorse. Allagamenti e scuole chiuse a Capoterra e in altri centri nel sud dell’isola.

Giordano Contu

Studia e vive a Roma. Nato in Sardegna, ma pisano di adozione, ha studiato Filosofia estetica e ha collaborato al quotidiano Il Tirreno. Si interessa di politica e cultura. Cura quotidianamente i social network. È impegnato socialmente e politicamente. Ama i paesaggi, la fotografia e il mare.