Francesco Bagnaia festeggia a Valencia il suo secondo titolo nel motomondiale | Foto Ansa

Bagnaia è campione del mondo per la secondavolta di fila in MotoGp

La caduta di Jorge Martin a Valencia apre i festeggiamenti della Ducati

VALENCIA – Francesco Bagnaia è di nuovo campione del mondo. Il torinese della Ducati trionfa a Valencia nell’ultimo gran premio della stagione della MotoGp e conquista il titolo iridato per il secondo anno di fila.

Il testa a testa con Jorge Martin – che lo inseguiva con solo 14 punti di distacco in classifica – si è concluso al sesto giro con la caduta dello spagnolo. Bagnaia a Valencia ha vinto il suo settimo gran premio stagionale, la 18esima della sua carriera. “È un sogno, è stata una stagione bella”, sono state le sue prime parole al termine della corsa.

Una prestazione senza sbavature quella del torinese, capace di resistere prima all’assalto di Martin – che lo ha addirittura toccato al terzo giro –, poi alla pressione del francese Johann Zarco e infine a quella del compagno di squadra, Fabio Di Giannantonio.

Partito dalla pole position, Bagnaia è scattato subito in testa non appena si sono spenti i semafori, senza dare alcuna possibilità ai suoi rivali di riprenderlo. Tra i primi a congratularsi con l’italiano proprio il rivale, Jorge Martin, con un lungo e caloroso abbraccio fra i due.

Samuele Avantaggiato

Dalla Porta d'Oriente alla Città Eterna. Classe duemila, giornalista pubblicista dal 2019 e laureato in Comunicazione, Media e Pubblicità alla IULM nel 2022. Grande appassionato di calcio e pallacanestro, sogno di diventare presto un giornalista sportivo.