Ricavi record per Ferroviedodici miliardi nel 2018Ad: "Risultato storico"

Nel 2006 Fs era sull'orlo del fallimento Oggi gli utili superano i 10 miliardi

Un 2018 da record quello di Ferrovie dello Stato, che ha chiuso l’anno passato con un risultato netto di 559 milioni, in crescita dell’1,3%, un margine operativo lordo – cioè il profitto dell’impresa prima di onorare il pagamento di interessi, tasse, svalutazioni ed ammortamento – di 2,5 miliardi (+7%), e ricavi record di 12,1 miliardi (+30%).

Il risultato è stato annunciato oggi dall’a.d. Gianfranco Battisti, precisando che per la prima volta i ricavi “superano il muro dei 10 miliardi” e che l’utile, senza partite straordinarie, “è il dato più performante della storia di Fs”. Battisti ha inoltre ricordato come il risultato sia il frutto di un percorso iniziato nel 2006, quando il gruppo perdeva circa 2 miliardi di euro e l’allora amministratore delegato delle Ferrovie, Mauro Moretti, spiegava al Senato che il gruppo era “sull’orlo del fallimento”.

Ora Ferrovie ha migliorato la sua situazione economica e i dati annunciati oggi da Battisti rappresentano, come sottolineato dallo stesso ad, “solide basi per il 2019″.

Alessandro Rosi

Il basket lo appassiona mentre la scrittura lo emoziona. Nato a Roma nel 1989, intraprende la carriera giuridica fino ad ottenere l’abilitazione alla professione forense, ma nel frattempo viene stregato dal mondo del giornalismo. Come dice John Lennon: “La vita è ciò che ti succede mentre stai facendo altri progetti”.