Dopo il rischio esclusione
Soldini vince la Rolex Race
contro gli americani

Dopo i danni all'imbarcazione
il match race con gli statunitensi poi la vittoria

Giovanni Soldini si è aggiudicato la Rolex Middle Sea Race 2016. Il velista milanese alle 14 di oggi ha tagliato per primo il traguardo con un tempo di 2 giorni 1 ora e 25 minuti.

Dopo la paura dell’esclusione dalla regata a causa di un danno tecnico al Maserati Multi70, lo skipper italiano e il suo equipaggio si aggiudicano il primo posto battendo il Phaedo3 dell’americano Brian Thompson.

Una vittoria che non era così scontata. Phaedon3 era infatti un avversario difficile da battere, ma grazie ad un errore colossale del suo skipper, la vittoria degli italiani è stata automatica. Dopo un serrato match race con il trimarano italiano, gli statunitensi sbagliano boa e subiscono una pesante penalità, perdendo così ogni possibilità di vincere la competizione.

Oltre alla vittoria appena conquistata, Maserati Multi70 stabilisce il nuovo primato di riferimento dei multiscafi della regata maltese, battendo il precedente record stabilito nel 2015 dallo stesso Phaedo3.

Luisa Urbani

Nasce a San Benedetto del Tronto il 21 agosto del 1990. Conseguita la maturità scientifica si laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Macerata elaborando una tesi in diritto internazionale. Negli anni della laurea collabora con testate giornalistiche on line e come portavoce di personaggi politici locali.