HomeCronaca Sala, trovati nella Manica i resti dell’aereo turistico. L’omaggio dei suoi ex tifosi

Sala, trovati nella Manica
i resti dell'aereo turistico
Omaggio dei suoi ex tifosi

Si era inabissato lo scorso 21 gennaio

Le ricerche furono sospese dopo 3 giorni

di Massimiliano Cassano04 Febbraio 2019
04 Febbraio 2019

È stato ritrovato nel canale della Manica il relitto dell’aereo da turismo scomparso lo scorso 21 gennaio con a bordo il calciatore argentino Emiliano Sala e il pilota David Ibbotson. Grazie a David Mearns, esperto nel ritrovamento di relitti marini, è stato possibile localizzare l’aereo poche ore dopo l’inizio delle ricerche.

Partito da Nantes e diretto a Cardiff, dove l’attaccante avrebbe dovuto giocare dopo essere stato ceduto per 17 milioni di euro, l’aereo era scomparso dai radar della torre di controllo di Jersey. Dopo tre giorni di ricerche, la capitaneria di porto britannica aveva smesso di cercare, perché a loro avviso si erano “esaurite le speranze di trovare superstiti”.

Durante la sfida di Ligue 1 tra Nantes e Saint Etienne, i suoi ex tifosi hanno omaggiato Sala con striscioni e bandiere, intonando il suo nome tra gli applausi.

Ti potrebbe interessare

Master in giornalismo LUMSA
logo ansa
Carlo Chianura
Direttore delle testate e dei laboratori
Fabio Zavattaro
Direttore scientifico
@Designed & Developed by Bedig