Amadeus e la co-conduttrice Lorella Cuccarini nella quarta serata di Sanremo 2024 | Foto Ansa

Sanremo 2024, venerdì da record con il 67.8%di share. Stasera la finale

Geolier vince la serata dei duetti La lettera degli agricoltori a Sanremo

SANREMO – Geolier vince la sfida delle cover con il medley in napoletano “Strade”, insieme a Gigi D’Alessio, Guè e Luchè mettendo una seria ipoteca sulla finale di stasera. Non mancano però fischi di disapprovazione dalla platea dell’Ariston. Dietro al rapper campano Angelina Mango, Annalisa, Ghali e Alfa. Ancora una volta record negli ascolti. La quarta serata del festival di Sanremo 2024 registra il 67.8% di share con 11 milioni 893 mila spettatori. Il miglior risultato per la serata del venerdì dal 1987. Nella serata dei duetti grandi ritorni. Da Riccardo Cocciante a Roberto Vecchioni, da Umberto Tozzi a Gianna Nannini. Standing ovation per Gigi D’Agostino dopo la malattia. Inaspettato il ritorno dei Jalisse come ospiti. Il duo ripropone ‘Fiumi di parole’ dopo 27 anni dalla loro vittoria alla kermesse, accompagnati dall’orchestra diretta dal Maestro Beppe Vessicchio.

Il saluto a Pippo Baudo

Da ‘La notte vola’ a ‘Sugar sugar’. Lorella Cuccarini porta sul palco il meglio dei suoi successi. La co-conduttrice parte davanti al teatro Ariston, accanto a una giovane ballerina, omaggio a se stessa bambina piena di sogni che guardava Pippo Baudo in tv. E proprio al conduttore tv rivolge il suo saluto finale: “Ciao Pippo ti vogliamo bene”.

La lettera degli agricoltori a Sanremo

Spazio alle proteste degli agricoltori con un estratto del comunicato inviato dal gruppo Riscatto agricolo e letto da Amadeus all’Ariston. “Chiediamo una legge chiara che garantisca la giusta distribuzione del valore lungo la filiera agroalimentare, con reciproci benefici per i produttori agricoli e consumatori”, si legge. “Protestiamo per difendere la dignità degli agricoltori. Senza agricoltura non c’è vita, non c’è libertà. Unico obiettivo: lasciare un mondo migliore ai nostri figli”.

Pace nel Mediterraneo: gli appelli di Dargen D’Amico e Ghali

Continuano gli appelli alla pace. Dargen D’Amico torna a chiedere il cessate il fuoco. “In questo momento dall’atra parte del Mediterraneo ci sono bambini buttati in terra negli ospedali – dice il cantante al termine della sua esibizione -. Bisogna avere il coraggio di imporre il cessate il fuoco”. A parlare di Mediterraneo è anche Ghali con il medley ‘Italiano vero’, proposto insieme al dj e producer tunisino Ratchopper. ‘Bayna’, brano d’apertura del medley, ha ispirato il nome della rescue boat donata dall’artista a Mediterranea Saving Humans che ha contribuito in quattro mesi a mettere in salvo 227 vite umane nel Mediterraneo.

Gli ospiti della finale di Sanremo 2024

Tutto pronto per la finalissima. Stasera tutti i 30 big riproporranno i loro brani in gara e ad esprimere il proprio parere saranno la sala stampa, la giuria delle radio e il televoto. Molti gli ospiti che si alterneranno sul palco. Ci sarà Gigliola Cinquetti che festeggerà i 60 anni del brano ‘Non ho l’età’, ma anche l’etoile Roberto Bolle. Poi Luca Argentero e Claudio Gioè presenteranno la fiction Makari 3. In piazza Colombo l’esibizione di Tananai, Tedua sulla Costa Smeralda. Al fianco di Amadeus ci sarà Fiorello.

Raffaele Rossi

Laureato in Scienze della Formazione e con un Master in marketing, management e comunicazione nella musica. Ho lavorato come press officer e nel marketing digitale. Collaboratore del Corriere Roma. Dal 2017 Managing director del sito musicale End of a Century: mi occupo di interviste, recensioni e news.