Serie A, campionato riapertoJuventus fermata dai violaChiellini: "Serve un Pogba"

Vincono Roma, Napoli, Lazio e Inter Pogba: "ho Manchester con il cuore"

La Juventus perde a Firenze e il campionato si riapre. Nel gruppo di testa Roma, Napoli e Lazio vincono e fanno sentire il fiato sul collo alla vecchia signora. Stasera il Milan gioca a Torino. Il capitano bianconero Giorgio Chiellini spiega i motivi della sconfitta bianconera e pensa a Pogba che replica «ho seguito il cuore».

Vince 2-1 la Fiorentina con i gol di Kalinic e Badelj. La sfida dell’Artemio Franchi riapre il campionato. La Roma riduce a un punto il divario della capolista Juventus. «Abbiamo sbagliato tanto nel primo tempo e subito l’aggressività della Fiorentina. Ci siamo fatti trovare impreparati», ma non per un atteggiamento sbagliato ha dichiarato ieri Giorgio Chiellini nel dopopartita, ai microfoni di Premium Sport. La Juve ha giocato male, subendo la velocità, il pressing e le verticalizzazioni dei viola. La Fiorentina era meglio organizzata e ha dominato le fasce tenendo il baricentro alto. Ha vinto la squadra che ha giocato meglio. Bello anche lo spettacolo della curva Fiesole che saluta il ritorno di Giancarlo Antonioni nella società viola.

Nel dopo partita il capitano bianconero ha risposto con un secco no chi gli chiedeva se la sconfitta fosse da imputare a difficoltà tecniche, fisiche o di testa. «Non abbiamo trovato un equilibrio che ci permetta di essere solidi e bisogna lavorare per trovarlo entro marzo» ha detto Chiellini. Poi precisa: «Il mister è una persona intelligente e siamo consapevoli dei nostri difetti». Infine sottolinea: «Abbiamo cambiato dei giocatori. L’anno scorso avevamo un giocatore che era il LeBrom James (cestista dell’Nba ndr) del calcio, Pogba naturalmente, che anche quando non si vedeva era impressionante». La replica dell’ex Paul Pogba, centrocampista del Manchester United, arriva oggi ai microfoni di Radio Montecarlo Sport: «La mia intenzione è sempre stata quella di tornare allo United per finire quello che avevo iniziato. È una delle squadre del mio cuore».

Il Milan stasera a Torino affrontano i granata, ma la forte attesa è per la sfida di coppa Italia contro la vecchia signora che si terrà tra nove giorni.

Giordano Contu

Studia e vive a Roma. Nato in Sardegna, ma pisano di adozione, ha studiato Filosofia estetica e ha collaborato al quotidiano Il Tirreno. Si interessa di politica e cultura. Cura quotidianamente i social network. È impegnato socialmente e politicamente. Ama i paesaggi, la fotografia e il mare.