Siria, raid su IdlibOltre 70 persone uccisein meno di un giorno

Oggi colpita una via affollata di negozi Almeno 10 le vittime civili accertate

Continua a crescere il bilancio delle vittime nella regione nord occidentale di Idlib, fuori dal controllo delle truppe di Damasco, a causa degli intensi raid aerei russi e governativi siriani e di scontri armati nella zona. Sono 70 le vittime registrate nelle ultime 24 ore, a cui si aggiungono 10 civili caduti stamattina nella cittadina di Saraqeb, a est del capoluogo Idlib, a seguito di un bombardamento aereo attribuito al governo siriano.

Il raid ha colpito una via affollata di negozi della città. Lo riferisce l’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus).

Intanto sono proseguiti gli scontri armati e altri raid aerei nel distretto di Maarrat an Numan, a sud-est di Idlib. Da giorni si è intensificata l’offensiva aerea e di terra russo-governativa siriana sulla regione, dove operano miliziani anti-regime e membri di gruppi qaidisti.

 

Serena Console

Laureata in lingua e cultura orientale (cinese e giapponese) e in Professioni dell'editoria e giornalismo, ha conseguito il tesserino da Pubblicista nel 2017. Attualmente collabora con Radio Bullets, dove si occupa di approfondimenti sulla cultura e società cinese; nel weekend cura il Notiziario Orientale con tutte le notizie dall'Estremo Oriente.