Sleep textingi giovani inviano messagginel sonno senza ricordarlo

Secondo una ricerca questo fenomeno causerebbe anche disturbi emotivi

Gli adolescenti sono sempre più preda dello “sleep texting”, l’invio di messaggi quando si è addormentati o sul punto di prendere sonno. Le comunicazioni inviate sono spesso prive di senso logico, con risposte che non corrispondono a quanto domandato, risultando così un motivo di grande imbarazzo per molte persone. L’aggravante è che il mittente non ricorda di aver mai spedito tali testi.

Secondo uno studio condotto negli Stati Uniti e pubblicato dal Journal of American College Health, che ha preso in esame 372 ragazzi della Villanova University, in tanti sono soggetti a questa pratica che ha effetti molto negativi sul sonno.

La maggior parte dei giovani analizzati “non aveva memoria del fatto di aver inviato messaggi o del loro contenuto. Il fatto di non ricordare non è sorprendente, poiché la ricerca sul sonno ha scoperto che le persone che si svegliano dopo aver dormito per più di qualche minuto non sono in grado di ricordare i minuti prima di addormentarsi”, ha dichiarato Elizabeth B. Dowdell, coordinatrice della ricerca.

Il 26,5% del campione esaminato ha riferito di aver mandato messaggi nel sonno, mentre il 72% non ricorda di averlo mai fatto. Gli studiosi sostengono che il fenomeno dello “sleep texting” è legato a un sonno interrotto che, se insufficiente o irregolare, a lungo andare può avere come conseguenze un forte squilibro emotivo, affaticamento e scarsa concentrazione che può influire negativamente sul rendimento scolastico o universitario.

Dai dati della ricerca emerge inoltre che i ragazzi con quattro o più dispositivi tecnologici (per esempio smartphone, tablet, e-reader e laptop) in camera da letto sono più inclini a questa pratica e dormono significativamente meno rispetto a chi possiede meno strumenti elettronici. Si consiglia di spegnere il telefono per contrastare il problema.

Francesco Muccino

Nato a Roma nel 1991, sono laureato in Scienze della Comunicazione. Di carattere altruista ed amante della scrittura, sono da sempre interessato all’ambito giornalistico e partecipo al Master della Lumsa per comprendere meglio quale potrà essere il mio percorso di vita.