Trump al Sunday Times"La Nato è obsoletaBrexit? Una gran cosa"

Duro attacco alla Germania Parlerà del nucleare con la Russia

Non si sono fatte attendere le reazioni dei vertici Cia dopo la lunga intervista rilasciata da Donald Trump al quotidiano britannico Sunday Times. Il direttore uscente John Brennan ha invitato il presidente eletto ad evitare commenti improvvisati quando si insedierà alla Casa Bianca, poichè i suoi tweet e le sue dichiarazioni possono avere un forte impatto sull’America.

Eppure, al momento la priorità del tycoon, secondo quanto dichiarato nell’intervista, sembra essere la firma di una serie di provvedimenti che potrebbero comprendere restrizioni per gli europei che vorranno viaggiare negli Usa. È necessario bloccare «chi arriva in America da parti del mondo conosciute per il terrorismo islamico».

Ai microfoni del tabloid tedesco Bild Zeitung invece, Trump non risparmia frecciatine per la cancelliera Angela Merkel criticando severamente le sue politiche di accoglienza dei migranti: “Ha commesso un errore catastrofico ad accogliere tutti quei clandestini”. “La Brexit invece è una gran cosa. L’Unione europea rappresenta di base soltanto un mezzo per raggiungere gli obiettivi della Germania. Perciò ho trovato così intelligente che la Gran Bretagna sia uscita e ho intenzione di fare un accordo con loro”. Nel pomeriggio il premier britannico Theresa May ha fatto sapere di aver accolto con interesse la proposta del tycoon.

Sui rapporti con la Russia, Trump preferisce andarci cauto, nonostante non abbia mai nascosto la sua stima verso Putin. I due leader potrebbero incontrarsi già nelle prossime settimane a Reykjavik, capitale islandese che 30 anni fa vide l’accordo sulla fine della crisi degli euromissili tra Reagan e Gorbachev, per “trovare una soluzione con la Russia per ridurre gli arsenali nucleari”.

Il tycoon non si risparmia nemmeno sull’Allenza Atlantica: “La Nato è obsoleta. Si tratta di un sistema concepito molti anni fa e i Paesi aderenti non vi contribuiscono come dovrebbero. Inoltre, non si occupa nel modo adeguato della lotta al terrorismo”. A schierarsi su questa linea anche il Cremlino, mentre Berlino replica secca: “La Nato non è obsoleta, ma è di grande significato per l’Europa e per tutti” e ancora: “La cancelliera ha letto con interesse l’intervista, si tratta di una chiara rappresentazione della visione di Donald Trump, ma il punto di vista del governo tedesco è altrettanto chiara”.

Luisa Vittoria Amen

Nata a Genova nel 1991 si laurea in Lingue e Culture moderne all'Università LUMSA di Roma. Dal 2014 è fashion editor e content writer di Pinkitalia, canale donna di QN di cui cura i contenuti moda e beauty. Viaggiatrice instancabile, lettrice onnivora, cinefila appassionata.